Enti e Servizio Civile
Per poter partecipare al SCN gli enti devono sottoscrivere la carta di impegno etico, che intende assicurare una comune visione delle finalità del SCN e delle sue modalità di svolgimento.

Giovani e Servizio Civile

I giovani, di età compresa tra i 18 e 28 anni, di cittadinanza italiana, interessati al Servizio civile volontario possono partecipare ai bandi di selezione dei volontari. Con cadenza annuale, ciascun ente accreditato all’accoglienza dei volontari pubblica un bando di partecipazione con la relativa domanda. E’ possibile presentare domanda solo per un progetto.

Come ottenere il Servizio Civile

·         ACCREDITAMENTO

·         PROGETTAZIONE

·         IL BANDO E LA                SELEZIONE DEI VOLONTARI

·         AVVIO AL SERVIZIO, FORMAZIONE E GESTIONE

DEI VOLONTARI

Contattaci

Associazione

“Nuova Dimensione”

Via Grimaldi 13

83020- Contrada (AV)

TEL: 0825.660109

ass.nuovadimensione@gmail.com

Per ulteriori informazioni visitare il nostro sito:

www.nuovadimensione.eu

NUOVA

DIMENSIONE

Associazione Socio- Culturale

Ente di Servizio Civile Accreditato dall’anno 2012

SERVIZIO CIVILE: cos’è?

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, – che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria – è un modo di difendere la patria, il cui “dovere” è sancito dall’articolo 52 della Costituzione.

E’ l’opportunità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale. Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

Le aree di intervento generali nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale in NUOVA DIMENSIONE sono riconducibili ai seguenti settori: ambiente, patrimonio artistico e culturale, assistenza, protezione civile, solidarietà sociale.

Cosa dicono di noi…

Questa esperienza mi ha aiutato molto a crescere e a rapportarmi al mondo del lavoro”  M.F

Evoluzione…
In data 3 aprile 2017 è stato pubblicato sulla G.U. n. 78 il decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, concernente l’istituzione e la disciplina del servizio civile universale che modifica il sistema del servizio civile nazionale, istituito dalla legge 6 marzo 2001, n. 64 e disciplinato dal decreto legislativo 5  aprile 2002 n.77.
Tale decreto legislativo determina che:

·         L’impegno settimanale scenderà a un minimo di 25 ore

·         Gli enti potranno presentare progetti da un minimo di 8 fino a un massimo di 12 mesi.

·         Gli enti potranno inserire, in tutti i progetti in Italia, un periodo in uno dei paesi dell’Unione Europea. Periodo che potrà andare da uno a tre mesi.

·         Partecipazione estesa oltre che dei cittadini dell’Unione europea, anche degli stranieri residenti in Italia

Il nostro ENTE consiglia vivamente alle ASSOCIAZIONI non ancora inserite nel nostro sistema, di fare domanda di ammissione, e valutare tutti i benefit che il servizio civile in NUOVA DIMENSIONE può offrire alla singola ASSOCIAZIONE, ovvero:
poter usufruire di personale retribuito dallo stato, ma affidato alla Pro loco per farlo crescere in maniera costruttiva; permettere al singolo volontario di affrontare una attività lavorativa (in molti casi la prima) che gli permetta di affacciarsi al mondo del lavoro in maniera stimolante; riconoscimento e ulteriore sviluppo dell’attività dell’associazione sul proprio territorio.

“Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.”

Harvey B. Mackay